L’Orienteering: uno sport salutare per riscoprire l’avventura

orientiring-cooperativa-scout

L’orienteering è un’attività sempre più diffusa, uno sport sano che collega il benessere fisico con quello mentale, che potete praticare a tutte le età e in tutti i periodi dell’anno.
Questo entusiasmante sport ci fa divertire all’aria aperta immersi nella natura. Il contatto con questa migliora la salute, stimola il sistema immunitario e rende le persone più felici. Insomma… è proprio uno sport adatto a tutti!

Un po’ di storia

Questa disciplina è nata per essere svolto nei boschi infatti è anche chiamato “lo sport dei boschi” ma oggigiorno è praticabile anche nei centri città così da riscoprire il territorio dove viviamo.

L’attività di orienteering nasce nei paesi Scandinavi nel 1897, qui affascina molti appassionati e in breve tempo si diffonde in altri paesi europei.

Il nome di questo sport deriva dal latino “oriens” che significa “est”, ovvero il punto dove sorge il sole. La sfida di questa disciplina infatti, consiste nel trovare, nel minor tempo possibile, la posizione di un numero di obiettivi elencati nella mappa, le “lanterne”.

Inizialmente, l’orienteering si praticava solo a piedi ma ora è possibile svolgere in diverse modalità: in bicicletta, con gli sci, con la canoa o a cavallo.

Di cosa abbiamo bisogno per praticare l’orienteering?

Fin dai suoi esordi, per praticare l’orienteering, ciò di cui si aveva bisogno erano:

  •  una mappa topografica con una scala ben dettagliata del territorio 
  •  una bussola

Ed è proprio di questo che abbiamo bisogno anche oggi!

Oltre a questa attrezzatura, sono essenziali il corpo e la mente che unitamente al territorio da scoprire renderanno  questo sport ancora più stimolante.

Se decidi di partire per questa avventura ti suggeriamo un equipaggiamento specifico, da curare in relazione al terreno di gara e al clima, così da non farti trovare impreparato al momento della partenza ed avere con te tutto quello di cui hai bisogno. 

È necessario indossare:

  • un abbigliamento agevole e traspirante
  • scarpe adatte al percorso
  • una bussola cartografica 
  • uno zainetto o un pratico marsupio in cui contenere gli oggetti utili per la corsa.

CVS consiglia:


marsupio-orientiring-deuter-belt

Marsupio Deuter Belt I

Il marsupio è l’accessorio adatto per le tue passeggiate o attività di orienteering. L’ideale per tenere al sicuro tutti i tuoi oggetti. Realizzato in materiale PARISTOP da 210D, il marsupio Deuter Belt I assicura leggerezza e resistenza nel tempo.

Caratteristiche:

  • Colore disponibile: Nero
  • Peso: 110 g
  • Volume: 1,5 Lt
  • Numerose tasche porta oggetti, all’interno ed esterno

Acquista Ora >>


bussola-cartografica-orientiring-KSP-508

Bussola Cartografica KSP 508

Questa bussola è ideale per sperimentare e conoscere il mondo della cartografia, con scale da 1:25000 e 1:50000. Questo articolo è completato da lente di ingrandimento per rilevare i più piccoli particolari presenti sulle tue cartine. Realizzata in materiale plastico antiurto, con laccio per essere fissata o portata al collo.

Caratteristiche:

  • Bussola in plastica
  • Coordinatometro per cartine in scala 1:25000 e 1:50000
  • Lente di ingrandimento
  • Cordoncino

Acquista Ora >>


bussola-metallo-orientiring-Azimut-KSP-819

Bussola Azimut KSP 819

Una bussola completa per vivere l’esperienza della cartografia e dell’orienteering. Con la cassa in metallo e la scala graduata per la misurazione, la bussola Azimut è completata dalla presenza del traguardo a filo e dalla lente di collimazione.

Caratteristiche:

  • Cassa in metallo
  • Scala graduata di misurazione
  • Traguardo a filo
  • Lente di collimazione

Acquista Ora >>

“Dove siamo nell’universo?.
Chi dirà la posizione, dirà tutto.”
Fabrizio Caramagna